Aska svolge un ruolo di documentazione e di valorizzazione del patrimonio culturale e territoriale di una Toscana lontana dai "luoghi comuni"

 

Rughe e gente di Cortona. Storie e itinerari inaspettati per viaggiatori senza fretta

Autore Tito Barbini.
Codice ISBN: 978-88-7542-297-4
Anno 2017
Pagine: 224
Formato 24x30
Argomenti Arte, Storia.
Prezzo € 30,00

Ci sono luoghi magici che è impossibile dimenticare, luoghi da cui è difficile partire e dove prima o poi la corrente del tempo ti induce a tornare. Ci sono luoghi in cui affondano profondamente le nostre radici, luoghi in cui la storia dell’umanità ha lasciato segni immortali e in cui tante vite di uomini e donne sono passate e si sono perdute.
Ecco, uno di questi luoghi speciali è Cortona e forse è per questo che da centinaia di anni questa piccola città della Toscana rappresenta un crocevia di popoli, di razze e di religioni.
Evocare lo spirito che aleggia tra queste antiche pietre e permea il carattere dei suoi abitanti è l’arduo obbiettivo che questo libro e l’autore Tito Barbini e il fotografo Roberto Masserelli si sono prefissi e che, a mio modesto giudizio, sono stati capaci di raggiungere.
Sfogliando queste pagine osserverete come le parole e le immagini possano fondersi tra loro per cogliere attimi irripetibili ed eterni, come lirismo e colpo d’occhio possano riuscire nell’impresa di incatenare per sempre le antiche strade con le orme che le hanno percorse e le nobili piazze con i gesti, i volti e le espressioni che le hanno animate. Davanti a voi vedrete sfilare personaggi ormai scomparsi insieme agli struggenti ricordi di un tempo non troppo lontano in cui Cortona era ancora la Città del Silenzio.
Tito e Roberto non solo vi regaleranno definizioni e immagini di una città mitica e incantevole, ma vi restituiranno anche i sapori e gli odori, la nostalgia e il ricordo di una terra feconda di arte e misticismo, disegnata su un orizzonte fotografico e scritta su un pentagramma musicale di poesia.

Tito Barbini, classe 1945, sindaco di Cortona a 24 anni, poi presidente della Provincia di Arezzo, infine per 15 anni assessore regionale prima all’Urbanistica e poi all’Agricoltura, amico personale di François Mitterrand. Si mette dietro le spalle tutto questo e intraprende un viaggio lungo cento giorni, che lo porta dalla Patagonia all’Alaska. Cento giorni a piedi e in corriera, per bagaglio un zaino. Il risultato è il libro Le nuvole non chiedono permesso. È ormai, a tempo pieno, scrittore di viaggi. Non solo geografia fisica, paesaggi e luoghi, ma geografia della mente.

Roberto Masserelli nasce a Rochefort (Francia) il 29 Luglio 1950. Vive e lavora a Cortona. Appassionato di fotografia da più di 35 anni inizia la sua formazione professionale nei Circoli Fotografici della sua città.
Partecipa con entusiasmo alla crescita del Circolo realizzando importanti mostre fotografiche sul territorio.

Scarica il pdf della scheda editoriale

 
Ricerca
Nome autoreCognome autore
 
TitoloArgomento
 
Anno
 
Itinere
Il territorio tra arte, storia, cultura e tradizioni
Viaggio in Italia
Collana dedicata al cinema



 
 

Inprogress Srl - Consulenza e Servizi per il Territorio | Via Nazionale 17 - 50123 Firenze | Tel/Fax 055 2654524 | info@askaedizioni.it - www.askaedizioni.it | P.IVA 05106840480

Privacy Policy