Aska svolge un ruolo di documentazione e di valorizzazione del patrimonio culturale e territoriale di una Toscana lontana dai "luoghi comuni"

 

Portoferraio. Porto sicuro nella storia della Toscana

Autore Antonello Marchese.
Codice ISBN: 978-88-7542-197-7
Anno 2013
Pagine: 64
Formato 21x28
Collana Itinere
Argomenti Arte, Architettura, Storia, Eno-gastronomia, Cultura, Ambiente, Folklore, Turismo.
Prezzo € 10,00

Un volume, per illustrare la natura, la storia, il paesaggio e l’atmosfera che si respira a Portoferraio, antico approdo naturale frequentato dai primi cercatori di metalli e dagli Etruschi, divenuto poi centro residenziale marittimo in epoca romana. Ma l’impronta che tuttora è percepita dal visitatore è quella voluta da Cosimo I de’ Medici che decise di farne un porto fortificato, fondando così il moderno centro abitato. Città di fondazione pensata dai migliori architetti del granducato fiorentino presenta un disegno che lascia ancora trasparire i modelli voluti da Giovanni Battista Bellucci, Giovanni Camerini e Bernardo Buontalenti, che la resero un luogo sicuro, porto e arsenale navale in grado di allontanare e contrastare la piaga della pirateria navale. Capitale del principato napoleonico per i dieci mesi dell’esilio imperiale Portoferraio vide poi un’ulteriore trasformazione agli inizi del XX secolo per divenire polo siderurgico, avventura industriale che si è conclusa alla fine della seconda guerra mondiale. Oggi Portoferraio è il capoluogo dell’Elba, maggiore approdo isolano e cittadina che ha trovato nel turismo la sua attività più fiorente.

Scarica il PDF della scheda

 
Ricerca
Nome autoreCognome autore
 
TitoloArgomento
 
Anno
 
Itinere
Il territorio tra arte, storia, cultura e tradizioni
Viaggio in Italia
Collana dedicata al cinema



 
 

Inprogress Srl - Consulenza e Servizi per il Territorio | Via Nazionale 17 - 50123 Firenze | Tel/Fax 055 2654524 | info@askaedizioni.it - www.askaedizioni.it | P.IVA 05106840480

Privacy Policy