Aska svolge un ruolo di documentazione e di valorizzazione del patrimonio culturale e territoriale di una Toscana lontana dai "luoghi comuni"

 

Ascqua: incontri nell’aia. Memorie e antiche ricette dai Monti del Casentino

Autore Fosca Loppi.
Codice ISBN: 88 7542-070-X
Anno 2006
Pagine: 72
Formato 17x24 cm
Argomenti Storia, Cultura.
Contributi Lucia Nicoletta Nastagi ().
Prezzo € 9,00
In un ambiente culturale in cui i ruoli maschili e femminili erano nettamente separati, i lavori giornalieri – e Fosca ci tiene a sottolinearlo, perché nei libri e in televisione si tende oggi a presentarli in maniera alquanto “bucolica” – erano impegnativi e gravosi per tutti; quelli delle donne contadine in particolare avevano per l’economia di famiglia una rilevanza grandissima, troppo spesso misconosciuta; esse infatti filavano e tessevano la lana, facevano il bucato, producevano il formaggio e il miele, allevavano gli animali domestici, cucinavano: erano loro che tenevano i “motori umani” sempre attivi con la buona cucina e l’allegria…
Gli uomini poi si occupavano dei campi e degli animali ma, nel “tempo libero”, costruivano e sistemavano vari attrezzi con incredibile abilità tecnica ereditata da secoli: tregge, ceste… Almeno loro però – i più giovani –, ogni tanto la sera, scendevano alla bottega del Casalino o di Moggiona per andare a veglia o a giocare, anche se dovevano chiedere sempre il permesso al babbo, che diceva di non fare troppo tardi perché la mattina dopo c’era da fare.
Se nelle sere d’inverno si stava volentieri davanti al focolare in “casa” (così si chiamava la grande cucina-sala da pranzo), il “salotto buono” estivo era invece costituito dall’aia, il luogo privilegiato degli “incontri” come lo definisce Fosca. Qui si fermavano a far merenda un tempo i vecchi padroni del podere e poi i turisti in vacanza; ma era qui soprattutto che avevano la possibilità di conoscersi, specie durante la battitura del grano, i giovani impegnati nel lavoro e le ragazze che andavano a portar loro da bere.
Fosca ha vissuto tutte queste esperienze in prima persona da bambina e da ragazza ed ora ha deciso di metterle per scritto, ogni tanto, la sera prima di andare a dormire, nello stesso modo in cui gliele suggerisce più o meno casualmente il “flusso della memoria”.

Scarica il PDF della scheda
 
Ricerca
Nome autoreCognome autore
 
TitoloArgomento
 
Anno
 
Itinere
Il territorio tra arte, storia, cultura e tradizioni
Viaggio in Italia
Collana dedicata al cinema
Exploro Bike
Turismo in bicicletta



 
 

Inprogress Srl - Consulenza e Servizi per il Territorio | Via Nazionale 17 - 50123 Firenze | Tel/Fax 055 2654524 | info@askaedizioni.it - www.askaedizioni.it | P.IVA 05106840480

Privacy Policy